TEAM TEX

A.S.D. Team Tex Chiuduno

km verso il Blu: Cronoscalata in mountain-bike

km verso il Blu: Cronoscalata in mountain-bike

📁 Amatori, Randonee, team TEX 🕔11.Giugno 2022
km verso il Blu: Cronoscalata in mountain-bike

L’A.S.D. Team Tex Chiuduno è orgogliosa di poter ufficializzare che, dopo due anni di stop dovuti alla pandemia di Covid-19, la spettacolare cronoscalta nominata “km verso il blu”, che dal 2006 gli Amici del Pedale Predore propongono agli appassionati delle scalate in mountain-bike, si terra venerdì 17 giugno.

Valerio Tebaldi, dopo aver partecipato alle prime edizioni, dal 2017 ha deciso di collaborare con gli organizzatori, in quanto per lui questa manifestazione è unica: “è una stupenda sfida ai propri limiti! Riuscire a tagliare il traguardo senza mettere il piede a terra è una doppia vittoria! Siamo orgogliosi di supportare questa cronoscalata che si conclude con i bikers che festeggiano tutti insieme alla sagra alpina, è questo è il nostro spirito e ciò che volgiamo insegnare ai giovani: pedalare con l’obiettivo del divertimento, perchè poi con la passione, il risultato prima o poi arriva!”
La cronoscalata in Mountain Bike, giunta alla 15esima edizione, patrocinata ACSI Sezione Ciclismo Bergamo, per tutte le categorie ACSI, è aperta anche ai tesserati F.C.I. e agli Enti della consulta nazionale + e-mtb (mountain-bike con pedalata assistita con classifica separata) si svolge in “preserale” sul collaudato ed impegnativo percorso che, nelle precedenti edizioni, ha entusiasmato tecnici ed appassionati.
Il tracciato misura complessivamente 1290 m con una pendenza media del 15,8% e massima del 33% si snoda per le vie del paese in riva al lago d’Iseo. Il via del primo atleta è fissato alle ore 20:00 da P.zza V.Veneto (193 s.lm.), a seguire ogni 30 secondi ci saranno le partenze dei bikers che proseguiranno con il tratto in asfalto per V.Foresti, V.Fontanella, svolteranno a sinistra in V.Crona, salendo verso la cima del borgo, lasciando allo loro sinistra la cascata del torrente Rino entreranno in V.Chiodi, oltrepassando la Torre Medioevale del XII sec. svoltando a destra dell’acquedotto entreranno nell’impegnativo tratto in cemento, quindi sulle rampe che portano al tratto di fettucciato, nel prato, adiacente al Santuario Madonna della neve, in località S.Gregorio (396 s.lm.), dove è previsto l’arrivo del “Km verso ilblu”.
Il Presidente dell’ASD Amici del Pedale, Gian Franco Girelli, ringrazia la Polisportiva Comunale per l’impegno nel promuovere l’attività amatoriale sul territorio e afferma felice: “Questa cronoscalata per gli atleti è una sfida nella sfida, è uno sprint in salita contro se stessi e la forza di gravità! Nel 2006, alla prima edizione, sembrava pura follia, ma proprio gli atleti ed il pubblico di appassionati ci hanno dato ragione! Vedere i bikers di ogni età che si presentano al via, per mettersi in gioco, sfidando se stessi, cercando di migliorare le proprie prestazioni, è la vera vittoria di questo sport”.
Il direttore di corsa, Marco Foresti, afferma: “In 14 edizioni hanno portato a termine la prova circa 800 atleti, appartenenti a più di 300 società sportive, per noi è un vero onore, poter proporre questa manifestazione che, pur svolgendosi su un tracciato breve, presenta ben 4 tipi diversi di fondo e ha delle pendenze veramente estreme che unite alla spettacolarità del paesaggio, non ha eguali in Italia!
Nell’ambito amatoriale siamo stati tra i primi organizzatori, ad introdurre una categoria riservata agli atleti con le mountain-bike a pedalata assistita, e anche in questo caso siamo entusiasti di vedere gli atleti al via che si sfidano con tutta la grinta che hanno, e vi assicuro che nonostante hanno la tecnologia che li aiuta, ci vogliono comunque le gambe!”.
Tanti sono gli atleti che abbiamo avuto il piacere di vedere al via di questa manifestazione nel corso degli anni; dal più giovane, Morgan Bonardi della Cicli Mant’s, al più “anziano”, teniamo a precisare solo per la carta d’identità, in quanto l’atleta Mora Giacomo (Cicli Mora) è della classe 1939. Molti i bikers venuti da fuori provincia, tra cui ricordiamo: il campione bassanese, Simone Temperato, alias Magico Tempe, che nel 2002 ha aperto la manifestazione scalando il percorso con la sua mountainbike priva di ruota e forcella anteriore; l’ex-pro Marco Artunghi che con gli amici bikers bresciani ha conquistato la classifica delle società nell’edizione 2016; Nel 2017 abbiamo avuto anche la partecipazione di un atleta proveniente dalla Svezia, Jacob Nulli del Kristinehamns Cykelklubb.
Per gli atleti che vogliono partecipare a questa sfida contro il tempo e la forza di gravità, il ritrovo è previsto dalle ore 18:00 alle ore 19:30 presso l’Oratorio parrocchiale a Predore, dove si terranno le iscrizioni ed al termine della competizione (alle ore 21:45 circa) le premiazioni dei primi 7 classificati di ogni categoria; in palio per i primi classificati assoluti (uomini – donne – e-mtb) una splendida cover personalizzata per il proprio smartphone offerta da “EEVYE” e anche un trofeo speciale per l’atleta che riuscirà a battere il tempo record di 7′:11.100 siglato nel 2017 da Oscar Lazzaroni (2R bike store).
Ogni atleta potrà inoltre ricevere in omaggio la foto digitale della propria impresa, e avrà la possibilità di cenare alla sagra alpina con menù agevolato!
L’invito a partecipare è quindi esteso a tutti gli amanti delle “ruote grasse” e a tutti gli appassionati che possono ammirare gli atleti impegnati nella salita in questo spettacolare percorso!
Per ulteriori informazioni sulla manifestazione si può visionare il sito www.amicidelpedale.it o la pagina Facebook/ASD Amici del Pedale Predore dove negli album trovate le immagini del percorso e le foto delle precedenti edizioni #kmversoilblu e di postare le vostre foto!

L’ALBO d’ORO del “Km verso il blu”, dalla prima edizione:
2006: Zanotti Igor (Team Idea bici) in 8:42.300
2007: Monteverdi Emanuele (Cicli Mant’s) in 9:04.300 – Perletti Clara (Cicli Battistella)
2008: Alberto Paolo Pozzi (GS Rampi Team 96) in 8:55.000 – Erika Marta (Team Pegaso)
2009: Pasquali Fabio (Pennelli Cinghiale) in 7:25.590 – Rossi Laura (Orobie Cup Mtb)
2010: Pasquali Fabio (Pennelli Cinghiale) in 8:07.770 – Perletti Clara (Cicli Battistella)
2011: Giovanni Spatti (Tokens Cicli Bettoni) in 8:18.900 – Etossi Simona (Team Bortolami)
2012: Bettoni Iacopo (Team Pianeta Bici) 7:50.000 – Perletti Clara (Cicli Battistella)
2013: Bettoni Iacopo (Max Team) 7:58.260 – Francesca Miraglia (Team Bramati)
2014: Matteo Cominotti (Racing Rosola Bike) 7:59.600 – Erika Marta (Team Pegaso)
2015: Bettoni Iacopo (Team Zeta) 7:43.300 – Novelli Chiara (Team bike Trescore) 10:35.100
e-mtb: Antonio Lanza (Team Zeta) 4:58.500
2016: Bettoni Iacopo (Cicli Bettoni) – Erika Marta (Team Pegaso)
e-mtb: Cavati Aldo (Teambike Castrezzato)
2017: Oscar Lazzaroni (2R Bike Store) 7:11.100 – Erika Marta (Team Pegaso) 14:38.700
e-mtb: Giovanni Manzoni (Bike Team) 4:37.000
2018: Davide Carrubba (Rampi club Brianza) 8:14.530 – Giuseppina Ferrari (Sprint Bike Lumezzane) 12:38.310
e-mtb: Giuseppe Vigani (Team Zeta) 4:43.570
2019: Codeghini Giovanni (Team Oliveto) 7:53.39 – Ferrari Giuseppina (Sprint Bike Lumezane) 12:06.13
e-mtb: Cucinotta Valentino (Velo Club Sarnico) 4:11.10

A.S.D. Team TEX, via Brigata Lupi di Toscana, 15 Chiuduno (Bg)

ufficiostampa.teamtex@gmail.com